Giove critica il nuovo stadio: “Rischiamo di giocare senza pubblico per tre anni”

“Un impianto simile richiederà canoni di locazione che una società chiamata a rispettare bilanci e budget potrebbe non permettersi” – continua il Presidente del Taranto

A parlare del progetto del nuovo stadio, illustrato da Roberto Busso per Gabetti Property Solutions e Antonio Ferrara per Esperia Investor,  è il Presidente del Taranto, Massimo Giove. Il patron rossoblù ha rilasciato queste dichiarazioni al Corriere dello Sport

Una cattedrale nel deserto che sfratterà la nostra tifoseria per tre anni. Perché abbattere l’esistente struttura? Lo lacovone va ristrutturato, intervenendo per gradi: faccio il costruttore e di queste cose me ne intendo, anche se non sono stato invitato alla presentazione del progetto, neanche come Taranto calcio. Si eviterebbe uno sperpero di soldi pubblici da destinare alla realizzazione di altri impianti in una città che registra forti carenze in tale settore, riqualificare adeguatamente il quartiere in cui dovrebbe essere realizzata questa grande opera”

Come immagina il nuovo lacovone? Non lo immagino proprio, ho forti dubbi che possa essere realizzato nei tempi previsti. Immagino invece il futuro del Taranto e dei suoi tifosi espropriati del loro stadio: si parla di tre anni, tre stagioni praticamente senza pubblico. Dove andremo? Francavilla Fontana ha un campo piccolo rispetto al nostro numero di spettatori. Bari è improponibile per la rivalità esistente. Con questa decisione il sindaco ha decretato che i tifosi non potranno più vedere giocare il Taranto nella loro città”

Uno stadio nuovo impegna il club in una prospettiva di medio-lungo periodo?Non è detto che il nuovo lacovone poi sarà la casa del Taranto. Un impianto simile richiederà canoni di locazione che una società chiamata a rispettare bilanci e budget potrebbe non permettersi. E poi se posso concedermi una battuta, giochiamo di fantasia, immaginiamo che il Taranto arrivi in A: con soli 16mila posti, i nomi di chi potrà accedere al nuovo lacovone, saranno estratti a sorte?”

Ti potrebbe interessare anche...

0 0 voti
Article Rating
Iscriviti
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
error: Contenuto protetto!!
0
Would love your thoughts, please comment.x